SEO Ottimizzare un sito

martedì, 9 marzo 2010

Leggende metropolitane e realtà come accennato in (questo articolo) procediamo ad elencare quelle che sono le
leggende metropolitane e quelle che sono in realtà delle linee guida per il SEO e i trend del 2010

Leggende metropolitane

  1. il PPC ha impatto sul SEO
    quando si va spesso da clienti si sente ancora la credenza che una campagna Pay-Per-Click, come ad esempio AdWords, aiuti il posizionamento nella ricerca organica.
    in realtà è tutto un falso le due strategie hanno degli obiettivi diversi e l’una è necessaria per il successo dell’altra.
  2. i siti devono inseriti nei motori di ricerca
    Se il sito è costruito con contenuti originali e validi gli spider dei motori di ricerca saranno i primi a trovarli! Esistono tuttavia tool come Google WebMasterTool che ci possono aiutare a verificare gli errori delle scansioni, le pagine indicizzate, principali query di ricerca e i click per parola chiave e molte altre informazioni di diagnostica del sito web. Ma non è la registrazione su Google WebMasterTool a fare indicizzare il sito.
  3. Il Meta tag keyword migliora il posizionamento
    Fino a qualche tempo fa era vero, ma oggi la rilevanza del meta keyword non è per nulla rilevante.
    Ne tantomeno è rilevande il keyword stuffing anzi è penalizzante 😀
  4. il SEO è un’attività che si fa all’inizio
    Il continuo aggiornamento dei motori di ricerca rende questo lavoro sempre variabile e in aggiornamento quindi il lavoro Seo è un lavoro costante che deve essere sempre aggiornato.
  5. la prima posizione su Google
    Questo è un inganno che continua a girare nelle campagne promozionali di molte agenzie seo.
    la prima posizione di google è un mito da sfatare e un concetto relativo dato che le richerche di “Big G” si basano ora sugli storici delle richerche dell’utente e sulla georeferenziazione dell’utente garantire la prima posizione è impossibile

Quali sono alcune delle cose da fare

  1. Un buon contenuto!
    Scrivi contenuto originale, possibilmente non un copia incolla: questo è il fattore SEO più importante.
  2. Anchor text nei backlink
    usare delle anchor text contenente keyword nei link che puntano al tuo sito
  3. Link Popularity e link provenienti da siti diversi
    Quantità e qualità dei link che puntano al tuo sito fanno la differenza e rafforzano il posizionamento è preferibile che i link che puntino al tuo sito siano differenziati
  4. Uso delle key nell’heading ma l’importante è che siano integrate nei contenuti
  5. Aggiorna i contenuti in modo regolare
    le informazioni nuove sono il carburante per il motore di ricerca aiutano a guadagnare utenti e posizioni
  6. Condividere i link degli articoli sui Social Media come ad esempio Twitter e Facebook
  7. Utilizza una struttura semantica degli url
  8. Manda i link a Siti che sono affini ai nodi semantici delle tue keyword
  9. Scrivi una description per gli utenti che la cercano nelle SERP  dei motori di ricerca
  10. Utilizza le sitemap XML
  11. Migliora la grafica per aumentare le conversioni

Tag: , ,

Lascia un Commento